Insolita gebruikt cookies om uw surfervaring op deze website beter te maken.
Ik ga akkoord

Waar ben je naar op zoek?

Met deze functionaliteit doorzoek je onze site op een bepaald trefwoord vb. de naam van een specifiek vakantiehuis.
sluiten
menu
23/11/17
Cosimo Spagnulo

Parco naturale dei Monti Aurunci, Gaeta, un’escursione in moto.

Activiteiten
Cosa c'è di meglio di un giro in moto con gli amici, la cena in una faggeta intorno al fuoco, e la vista spettacolare del golfo di Gaeta.

La Riviera di Ulisse  è poco conosciuta e il  parco  il   parco naturale dei monti Aurunci, con al sua  natura incontaminata lo è ancor meno.

 

La Riviera di Ulisse è incastonata a metà strada tra Napoli e Roma.

Al suo interno, bagnate da un mare incontaminato spiccano il paese di Sperlonga e la cittadina di Gaeta.

Sperloga , bandiera blu ormai da 20 anni, è un  paesino di pescatori ricco di storia. Il suo nome deriva dal latino “speluncae”  che significa grotte  ed è adiacente ad  una di queste che l’Imperatore Tiberio fece costruire una sfarzosa Villa, adornando la cavità naturale con delle statue che ricordavano le gesta di Ulisse.

Gaeta che è stata una delle antiche città marinare con le sue falesie a  strapiombo  sul mare è oggi una tranquilla cittadina meta del turismo locale con il suo porto, la cattedrale, la caratteristica montagna spaccata, il tempio di San Francesco, il castello-fortezza, un Mausoleo romano e tanto altro .

 

Ma torniamo a noi, dietro la punta meridionale della riviera si trova il  Parco naturale dei Monti Aurunci  ed è lì che  ci siamo inerpicati con le moto fino a 1200 m  di altezza ed è in una bellissima faggeta, in una delle piazzole attrezzate da picnic del parco abbiamo piantato le nostre tende per passare la notte.

Il giorno dopo scendendo in moto verso il mare è questo lo spettacolo che si presentava ai nostri occhi.